“Fateci caso: da quando si è deciso di votare il 25 settembre, tutti hanno smesso di parlare dei veri problemi che abbiamo e che avremo sempre di più in autunno. Inflazione? Guerra? Covid? Costo della vita? Benzina? Patto di stabilità? No. Nessuno parla dei veri problemi, tutti delle finte alleanze. A destra sono sicuri di vincere e già litigano su chi deve andare a Palazzo Chigi. Io lavoro perché non abbiano i numeri e siano costretti a tornare a bussare alla porta di Mario Draghi. Ma perché ciò accada bisogna mandare in Parlamento gente capace, non chi diceva ‘Conte o morte'”. Lo scrive il leader di Iv Matteo Renzi nella e-news ai militanti. “A sinistra stanno mettendo insieme di tutto e di più – prosegue – Dicono che l’obiettivo sia evitare il fascismo e per questo provano a fare una grande coalizione anche con idee opposte. Secondo me non funziona: per prendere voti bisogna avere le idee chiare e non prendere in giro gli elettori. Sbaglio?”.

Potresti leggere

Guerra in Ucraina, Zelensky: “Questo è genocidio”. Dall’Onu: “Almeno 64 i civili morti dall’inizio del conflitto”

Si conclude un’altra notte di guerra in Ucraina, una notte difficile fatta…

Manovra, dura Mariastella Gelmini: “Il Senato ridotto a passacarte”

Mariastella Gelmini ha diramato una nota in cui commenta duramente la Manovra.…

Elio Vito lascia Forza Italia

“Signor presidente della Camera dei deputati, a seguito della mia decisione di…