Nuovo allarme dal Pentagono sulla guerra in Ucraina Vladimir Putin potrebbe ricorrere alla minaccia nucleare se la guerra in Ucraina si trascina. Questa è l’ultima valutazione della Defense Intelligence Agency (Dia), l’agenzia d’intelligence del Pentagono.

“Poiche’ questa guerra e le sue conseguenze diminuiscono lentamente la forza convenzionale della Russia” Mosca “probabilmente fara’ progressivamente affidamento sul suo deterrente nucleare per proiettare forza sul suo pubblico domestico e all’estero”, ha spiegato il tenente generale Scott Berrier, capo della Dia, in una audizione parlamentare. La notizia è stata riferita da Bloomberg.

“Una protratta occupazione di parti del territorio ucraino minaccia di indebolire l’esercito russo e di ridurre il suo arsenale di armi modernizzato mentre le conseguenti sanzioni economiche potrebbero causare una prolungata depressione economica e uno stato di isolamento diplomatico”, ha spiegato l’alto ufficiale. La combinazione della resistenza ucraina e delle sanzioni economiche minaccera’ “la capacita’ della Russia di produrre munizioni a guida di precisione”, ha proseguito.

Potresti leggere

Le prime parole di Meloni: “E’ tempo di responsabilità, gli italiani non hanno creduto alle menzogne”

“E’ il tempo della responsabilità, ringrazio Berlusconi e Salvini che non si…

L’Italia è pronta a ratificare il Mes

“Il presidente dell’Eurogruppo ha visto Giorgetti A Roma. Questa discussione è stata…

“Esercito russo in difficoltà, Ucraina recupera terreno e Bielorussia può entrare in guerra”

Secondo il Pentagono l’esercito ucraino sta portando avanti controffensive che hanno consentito,…