Nuovo allarme dal Pentagono sulla guerra in Ucraina Vladimir Putin potrebbe ricorrere alla minaccia nucleare se la guerra in Ucraina si trascina. Questa è l’ultima valutazione della Defense Intelligence Agency (Dia), l’agenzia d’intelligence del Pentagono.

“Poiche’ questa guerra e le sue conseguenze diminuiscono lentamente la forza convenzionale della Russia” Mosca “probabilmente fara’ progressivamente affidamento sul suo deterrente nucleare per proiettare forza sul suo pubblico domestico e all’estero”, ha spiegato il tenente generale Scott Berrier, capo della Dia, in una audizione parlamentare. La notizia è stata riferita da Bloomberg.

“Una protratta occupazione di parti del territorio ucraino minaccia di indebolire l’esercito russo e di ridurre il suo arsenale di armi modernizzato mentre le conseguenti sanzioni economiche potrebbero causare una prolungata depressione economica e uno stato di isolamento diplomatico”, ha spiegato l’alto ufficiale. La combinazione della resistenza ucraina e delle sanzioni economiche minaccera’ “la capacita’ della Russia di produrre munizioni a guida di precisione”, ha proseguito.

Potresti leggere

Il M5S stravince in Campania, boom di voti nelle periferie di Napoli

Come nel 2018 il Movimento 5 Stelle si conferma primo partito nella…

Il governo trema sulle spese militari

No alla crisi di governo, ma il presidente del consiglio tenga conto…

Finlandia e Svezia nella Nato, Turchia con Putin: “Non diremo si, appoggiano terroristi”

La Turchia “non dirà sì” all’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato.…