Nuovo allarme dal Pentagono sulla guerra in Ucraina Vladimir Putin potrebbe ricorrere alla minaccia nucleare se la guerra in Ucraina si trascina. Questa è l’ultima valutazione della Defense Intelligence Agency (Dia), l’agenzia d’intelligence del Pentagono.

“Poiche’ questa guerra e le sue conseguenze diminuiscono lentamente la forza convenzionale della Russia” Mosca “probabilmente fara’ progressivamente affidamento sul suo deterrente nucleare per proiettare forza sul suo pubblico domestico e all’estero”, ha spiegato il tenente generale Scott Berrier, capo della Dia, in una audizione parlamentare. La notizia è stata riferita da Bloomberg.

“Una protratta occupazione di parti del territorio ucraino minaccia di indebolire l’esercito russo e di ridurre il suo arsenale di armi modernizzato mentre le conseguenti sanzioni economiche potrebbero causare una prolungata depressione economica e uno stato di isolamento diplomatico”, ha spiegato l’alto ufficiale. La combinazione della resistenza ucraina e delle sanzioni economiche minaccera’ “la capacita’ della Russia di produrre munizioni a guida di precisione”, ha proseguito.

Potresti leggere

Putin parla al Paese dalla piazza Rossa: “Occidente stava preparando attacco, invasione in Ucraina necessaria”

Il giorno della parata per la Vittoria nella piazza Rossa a Mosca…

Il discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: il giuramento alle camere

Il discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il giuramento a camere unite del presidente uscente

Aborto in bilico negli Usa, la Corte Suprema pronta ad abolire la legge del 1973

La Corte suprema intende votare per annullare la legge del 1973 che…