Fratellini di 8 e 7 anni muoiono in un incidendo scoppiato sabato sera all’interno di un appartamento di Fabbrico, in provincia di Reggio Emilia. I piccoli erano in casa, un’abitazione su due piani, con i genitori quando sono divampate le fiamme. Loro erano al primo piano e purtroppo non sono riusciti a salvarsi.

L’incendio sarebbe divampato a causa del malfunzionamento di un termosifone a gas. Secondo la ricostruzione fatta da carabinieri e vigili del fuoco, il guasto all’impianto ha saturato una stanza di gas, provocando un’esplosione che ha poi causato l’incendio.  La madre, al momento dello scoppio, si trovava nel cortile esterno ed e’ riuscita ad uscire e chiamare i soccorsi.

I corpi dei due bambini sono a disposizione della Procura, mentre la casa e’ stata dichiarata inagibile. I genitori dei due bambini, di origine pakistana, e altri due fratelli che al momento non si trovavano in casa, hanno trovato ospitalita’ da amici.

Potresti leggere

Morta Bimba di 16 mesi, lasciata da sola in casa per sei giorni: arrestata la madre

Era adagiata su un lettino da campeggio con a fianco il biberon e una boccetta semivuota di benzodiazepine, un sedativo. Una…

Simulavano vaccinazione Covid per 150 euro: arrestati infermiere e operatore sanitario

Inoculavano vaccini falsi in cambio di denaro in un hub vaccinale di…

Travolta e uccisa mentre passeggiava con un’amico, la vittima aveva 29 anni

Una ragazza di 29 anni è stata investita e uccisa da un’auto…