Fratellini di 8 e 7 anni muoiono in un incidendo scoppiato sabato sera all’interno di un appartamento di Fabbrico, in provincia di Reggio Emilia. I piccoli erano in casa, un’abitazione su due piani, con i genitori quando sono divampate le fiamme. Loro erano al primo piano e purtroppo non sono riusciti a salvarsi.

L’incendio sarebbe divampato a causa del malfunzionamento di un termosifone a gas. Secondo la ricostruzione fatta da carabinieri e vigili del fuoco, il guasto all’impianto ha saturato una stanza di gas, provocando un’esplosione che ha poi causato l’incendio.  La madre, al momento dello scoppio, si trovava nel cortile esterno ed e’ riuscita ad uscire e chiamare i soccorsi.

I corpi dei due bambini sono a disposizione della Procura, mentre la casa e’ stata dichiarata inagibile. I genitori dei due bambini, di origine pakistana, e altri due fratelli che al momento non si trovavano in casa, hanno trovato ospitalita’ da amici.

Potresti leggere

Meteo in Italia, arriva il gelo: calo delle temperature e neve a bassa quota

Arriva il freddo in Italia, è forse questa la prima ondata d’inverno…

Milano, minorenne rapinato e abusato in metropolitana

Minorenne rapinato e abusato in metropolitana a Milano. Prima la rapina, poi gli abusi sessuali. Fermato un 17enne

Uomo ucciso a colpi d’arma da fuoco in provincia di Roma

Uomo ucciso a colpi d’arma da fuoco ad Acilia. Sul posto i carabinieri. I militari hanno avviato i normali accertamenti del caso