“L’obiettivo di tutti è quello di realizzare un percorso unitario nella riorganizzazione di Forza Italia evitando ogni scontro interno”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.
“Nello stesso tempo è fondamentale – aggiunge- coinvolgere ogni dirigente e chi ha ruoli di responsabilità. In queste ore l’europarlamentare Aldo Patriciello ha posto problemi di merito e metodo sugli assetti del partito in Campania, vanno affrontati subito e risolti per completare, nell’auspicato spirito unitario, la organizzazione del partito in Campania”.
“In questo quadro è necessario e auspicabile rasserenare i rapporti con il segretario regionale, senatore Domenico De Siano” conclude.

Nei giorni scorsi il coordinatore De Siano ha scelto i nuovi coordinatori.

Ecco i nomi: Fulvio Martusciello (Napoli città), Antonio Pentangelo (Napoli provincia), Carlo Sarro (Caserta), Enzo Fasano (Salerno), Cosimo Sibilia (Avellino) e Nascenzio Iannace (Benevento).

Potresti leggere

Governo in bilico sulle spese militari. Tajani da Draghi

– Stamani alle 10,30 il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani…

Legge elettorale, la spinta di Fico

Credo che ci siano ancora margini per la riforma della legge elettorale,…

Guerra in Ucraina: la Russia avanza, Kiev resiste. Putin vuole negoziare a Minsk

Quarta notte di guerra e morte e di combattimenti in strada. Migliaia…