“L’obiettivo di tutti è quello di realizzare un percorso unitario nella riorganizzazione di Forza Italia evitando ogni scontro interno”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.
“Nello stesso tempo è fondamentale – aggiunge- coinvolgere ogni dirigente e chi ha ruoli di responsabilità. In queste ore l’europarlamentare Aldo Patriciello ha posto problemi di merito e metodo sugli assetti del partito in Campania, vanno affrontati subito e risolti per completare, nell’auspicato spirito unitario, la organizzazione del partito in Campania”.
“In questo quadro è necessario e auspicabile rasserenare i rapporti con il segretario regionale, senatore Domenico De Siano” conclude.

Nei giorni scorsi il coordinatore De Siano ha scelto i nuovi coordinatori.

Ecco i nomi: Fulvio Martusciello (Napoli città), Antonio Pentangelo (Napoli provincia), Carlo Sarro (Caserta), Enzo Fasano (Salerno), Cosimo Sibilia (Avellino) e Nascenzio Iannace (Benevento).

Potresti leggere

Forza Italia a pezzi, dopo Gelmini anche Brunetta lascia il partito: “Traditi i nostri valori”

Il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta lascia Forza Italia. Lo annuncia…

Le prime parole di Meloni: “E’ tempo di responsabilità, gli italiani non hanno creduto alle menzogne”

“E’ il tempo della responsabilità, ringrazio Berlusconi e Salvini che non si…

Vogliono far fuori Di Maio dal governo

Siamo a un punto di non ritorno: Luigi Di Maio ha pianificato…