“L’obiettivo di tutti è quello di realizzare un percorso unitario nella riorganizzazione di Forza Italia evitando ogni scontro interno”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.
“Nello stesso tempo è fondamentale – aggiunge- coinvolgere ogni dirigente e chi ha ruoli di responsabilità. In queste ore l’europarlamentare Aldo Patriciello ha posto problemi di merito e metodo sugli assetti del partito in Campania, vanno affrontati subito e risolti per completare, nell’auspicato spirito unitario, la organizzazione del partito in Campania”.
“In questo quadro è necessario e auspicabile rasserenare i rapporti con il segretario regionale, senatore Domenico De Siano” conclude.

Nei giorni scorsi il coordinatore De Siano ha scelto i nuovi coordinatori.

Ecco i nomi: Fulvio Martusciello (Napoli città), Antonio Pentangelo (Napoli provincia), Carlo Sarro (Caserta), Enzo Fasano (Salerno), Cosimo Sibilia (Avellino) e Nascenzio Iannace (Benevento).

Potresti leggere

E’ nato il partito di Draghi: dal Pd alla Lega

”Non ho mai considerato il M5S un alleato particolarmente affidabile. Oggi però…

Silvio Berlusconi: “Siamo pronti al voto”

Mario Draghi “sarà l’ultimo presidente del Consiglio di questa legislatura, ma si…

Ruby ter, assolti Berlusconi e 28 imputati: debacle per procura milanese che non si arrende

Silvio Berlusconi è stato assolto dall’accusa di corruzione in atti giudiziari nel…