“Signora sono il tecnico dell’Enel, devo verificare il contatore“. Con questa scusa un uomo è riuscito ad entrare nell’abitazione di una signora di 73 anni e, una volta all’interno, ha preteso soldi e gioielli. La nonnina ha rifiutato ed è stata prima aggredita e poi legata mani e piedi con lo scotch, con il finto tecnico che ha razziato la casa, arrivando a portare via circa 10 mila euro (non è chiaro se tutti in contanti o anche gioielli e preziosi).

L’episodio è avvenuto poco dopo le nove di venerdì 8 luglio in un appartamento al civico 9 di via Monte di Dio a Napoli, zona che si trova alle spalle di piazza del Plebiscito. L’allarme è stato lanciato dalla stessa vittima subito dopo la fuga del rapinatore che è entrato in azione quasi indisturbato in un palazzo che, rispetto agli altri presenti lungo la strada, ha il portiere solo la mattina. Ad assistere la donna sono stati i vicini di casa che hanno poi sollecitato l’intervento della polizia e del 118. La 74enne ferita e visibilmente sotto choc, è stata portata in ambulanza all’ospedale dei Pellegrini dove è stata valutata con un codice giallo.

Sulla vicenda sono in corso le indagini della Squadra Mobile con gli agenti che hanno ascoltato la testimonianza della donna (classe 1948) e stanno visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. Secondo una prima ricostruzione, il finto tecnico dell’Enel ha agito con l’aiuto di un basista, una persona che ha riferito dettagli sulle abitudini della donna che probabilmente vive da sola. Accertamenti in corso anche sulla presenza o meno del portiere, una donna (che lavora nel palazzo solo la mattina), quando il tecnico dell’Enel ha citofonato all’anziana facendosi aprire il portone.

Potresti leggere

Schianto fatale tra moto e monopattino a Milano, muoiono entrambi i conducenti

Terribile incidente domenica sera, intorno alle 22, Trezzano sul Navigli, a Milano.…

Meteo in Italia, arriva il gelo: calo delle temperature e neve a bassa quota

Arriva il freddo in Italia, è forse questa la prima ondata d’inverno…

Nasce Sanidrink, la nuova startup di materias

Un’invenzione che strizza l’occhio alla sostenibilità e garantisce la sicurezza alimentare. Sanidrink,…