Girava per l’aeroporto Capodichino di Napoli con tanto di uniforme da comandante di volo di una nota compagnia aerea. Nella borsa, oltre a una serie di documenti falsi, aveva anche decine di foto di minori. E’ quanto accertato nel pomeriggio di Pasquetta, lunedì 18 aprile, dagli agenti della Polizia di Frontiera Aerea di Napoli-Capodichino, intervenuti nei pressi dell’infopoint aeroportuale del varco arrivi per la segnalazione di una persona sospetta.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dal responsabile di una compagnia aerea il quale ha indicato loro un uomo che indossava una divisa da comandante di volo di una nota compagnia aerea con un tesserino identificativo irregolare.

Gli operatori lo hanno fermato e hanno accertato che il badge era palesemente falso e hanno trovato, nel suo zaino, 4 fototessere in divisa da pilota civile, diversi cartellini per imbarco bagagli della stessa compagnia aerea, il badge di una scuola di volo e 29 foto ritraenti minori; inoltre, presso la sua abitazione, hanno rinvenuto altre 13 foto di minori. L’uomo, un 33enne napoletano, è stato denunciato per detenzione o accesso a materiale pornografico e per usurpazione di titoli e onori.

Potresti leggere

Inps: al via campagna assegno unico, oltre 2,2 mln domande

Crescere un figlio è la sfida più bella, noi la sosteniamo”. È…

Schiano di Visconti: “Protesta tassisti, urge trovare soluzione”

“Si deve trovare al più presto una soluzione trasparente e definitiva per…

Anziani aggrediti in casa, morta una donna: fermata la figlia che non risponde ai pm

Un fermo del pm per omicidio e tentato omicidio è stato disposto…