incidente sul lavoro

Accusa un malore mentre guida l’auto, perde conoscenza e tampone la vettura che lo precedeva. Non c’è stato nulla da fare per un uomo di 84 anni, residente a Portici (Napoli), stroncato da un infarto poco prima delle 13 della domenica di Pasqua. L’incidente è avvenuto in piazza Garibaldi a Napoli. Nonostante i soccorsi del 118, per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Un altro incidente, grave, si è verificato poco dopo le 3 di notte di lunedì 17 aprile in via Emilio Scaglione a Chiaiano, periferia a nord di Napoli, con un giovane di 29 anni ricoverato in prognosi riservata. Due auto si sono scontrate all’incrocio con via Marco Rocco di Torrepadula. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della sezione Infortunistica Stradale, guidati dal capitano Antonio Muriano, l’incidente sarebbe stato provocato da un 29enne alla guida di una Toyota Yaris. Quest’ultimo, in auto insieme a un amico, è passato con il semaforo rosso scontrandosi con una Fiat Punto con tre persone a bordo.

A riportare la peggio il conducente della Yaris ricoverato all’ospedale Cardarelli in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Ferite lievi per gli altri quattro uomini coinvolti nel sinistro. Disposti gli esami tossicologici e alcolemici per i conducenti.

Potresti leggere

Argentario, scontro tra barche: un morto, un ferito grave e un disperso

Sono proseguite tutta la notte e continuano ancora oggi le ricerche della…

Ndrangheta, nel mirino dell’anticrimine due imprenditori: sequestri per 45milioni di euro

Sequestri a due fratelli imprenditori attivi nell’edilizia. Il Servizio centrale anticrimine e…

Ucraina, bombardamenti russi danneggiano infrastrutture energetiche di Kiev: l’annuncio del sindaco

L’attacco russo della notte scorsa sulla città di Kiev ha danneggiato le…