Abolirebbe il sistema dei colori e lascerebbe solo la fascia rossa, è questa l’idea di Andrea Costa. Il sottosegretario in un ‘intervista al Corriere della Sera ha spiegato: “Ora che c’e’ il super green pass e lo scenario e’ cambiato che senso hanno ancora i colori delle Regioni? Bisogna avviare con le Regioni un percorso per il loro superamento. Dobbiamo ricordarci come e’ nato quel sistema. In tempi nei quali il crescere del contagio rendeva necessario porre in atto limiti alla liberta’ generalizzata”.

Per Costa i contagi preoccupano ancora: “ma sono state messe a punto misure piu’ restrittive e puntuali. C’e’ il super green pass e la semplificazione. E c’e’ una platea del 90 per cento di vaccinati. Di fronte a questo il sistema dei colori generalizzati non ha piu’ senso. L’unico criterio che deve rimanere e’ quello della zona rossa“. Costa ne ha parlato “con qualche interlocutore nel comitato scientifico e condividono. Bisogna semplificare e agevolare. Anche sulla scuola. Ad esempio quando parliamo di contagiati asintomatici, dopo 10 giorni di Dad, che bisogno c’e’ di chiedere anche il tampone per il rientro in classe?”.

Per quel che riguarda invece le attivita’ che saranno esenti dal controllo del green pass: “Il Dpcm chiarira’ quali saranno le attivita’ ritenute essenziali, ad esempio le farmacie e gli alimentari. Un provvedimento necessario per fare chiarezza per i cittadini”. Ma l’emergenza non e’ finita: “No. Anzi dobbiamo usare ancora prudenza, responsabilita’ e gradualita’. Siamo pero’ di fronte a uno scenario diverso dovuto non solo all’evoluzione dinamica della pandemia ma anche agli importanti risultati della campagna vaccinale. Ed e’ per questo che dobbiamo adeguare le regole alla nuova situazione”, ha concluso Costa.

Potresti leggere

Incidente per Gianni Morandi, inciampa sul fuoco mentre brucia sterpaglie: ricoverato d’urgenza

Gianni Morandi è stato ricoverato per ustioni all’ospedale Maggiore. Il cantante, secondo quanto…

Bimba rapita in Sicilia tra 3 uomini incappucciati, il sindaco: “Dinamiche familiari”

Una bambina di cinque anni scomparsa nel pomeriggio in provincia di Catania…