Tentato omicidio: e’ il reato che la Procura di Napoli Nord, coordinata da Maria Antonietta Troncone, contesta a Pasquale Pezzella, 36 anni, sottoposto a fermo di pm la scorsa notte nell’ambito delle indagini sull’aggressione ai danni di Nicola Liguori, dato alle fiamme mentre stava videochiamando la fidanzata. Sulla vicenda sono in corso indagini da parte degli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Napoli e del commissariato di Frattamaggiore. Gli inquirenti classificano come un’ipotesi concreta che l’episodio sia riconducibile al furto di uno scooter. La vittima e’ in ospedale in pericolo di vita.

Potresti leggere

Pasqua da incubo in Alto Adige, 14 persone cadono nel lago di Braies: grave un bimbo di 4 mesi

In due giorni 14 persone sono cadute nelle acque gelide del lago…

Dosso killer, moto sbanda e travolge due persone uccidendole: una aveva 19 anni

Le due persone decedute nell’incidente stradale di Cassago Brianza (in provincia di…

È troppo vivace e lei lo picchia e lo chiude in camera: a digiuno e con un secchio per bere

Maltrattava nella sua casa in Germania il proprio bambino, di tre anni,…