Superlega

“Il presidente della Lega Serie A non deve essere politico. Qui si sono confuse le funzioni. Il presidente non e’ uno che deve comandare, deve rappresentare gli interessi e le decisioni di 20 societa’, che si esprimono attraverso il Consiglio e l’assemblea”. Lo ha detto il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis, all’ingresso dell’hotel milanese dove si svolgera’ la prima assemblea elettiva per il presidente della Lega Serie A dopo le dimissioni di Paolo Dal Pino. “Oggi c’e’ molto da parlare di come uscire fuori dal pantano dove i precedenti hanno buttato da due anni la Lega in un immobilismo aggravato ancora di piu’ dal Covid – ha aggiunto -. Quello che nessuno vuole capire e’ una cosa fondamentale, la Lega Serie A e’ autonoma e indipendente perche’ finanzia tutto il movimento calcistico. Senza la Serie A non esisterebbe la Figc, non esisterebbe la Lega B, la Lega Pro ma anche qualche altro sport. Commissariamento? Sono boutade buttate li’ da qualcuno che ama mostrare i muscoli perche’ non ce li ha e ha bisogno di dimostrare a non so chi di averceli”, ha concluso De Laurentiis.

Potresti leggere

Jacobs rompe con l’agenzia di Fedez: “Poca promozione internazionale”

Marcell Jacobs e Fedez si danno appuntamento in Tribunale. Il doppio oro…

Sport in lutto: è morto a 26 anni Filippo Mondelli, campione del mondo di canottaggio

Un lutto sconvolge il mondo dello sport italiano. Filippo Mondelli, campione del mondo di…

Ucraina sotto attacco, calciatori brasiliani chiedono aiuto per lasciare il Paese: “Non possiamo uscire”

I calciatori brasiliani che giocano in squadre in Ucraina chiedono aiuto al…