Bombardata la torre della tv a Kiev

Le forze armate russe hanno colpito la Torre della Tv di Kiev. Il raid russo ha provocato almeno 5 vittime. Lo riferiscono le autorità ucraine. L’esercito russo poche ore prima aveva invitato tutti i cittadini della regione di Kiev che abitano vicino a ripetitori di telecomunicazioni a lasciare le loro case.

E “secondo l’intelligence le truppe russe stanno preparando un attacco aereo sulla Cattedrale di Santa Sofia a Kiev, patrimonio dell’Unesco“, riferisce l’ambasciata ucraina presso la Santa Sede.

Bombardata la torre della tv a Kiev

Al mondo: che senso ha dire ‘mai più’ per 80 anni, se il mondo tace quando una bomba cade sullo stesso sito di Babyn Yar? Almeno 5 uccisi. Storia che si ripete…“. Così su twitter il presidente ucraino Zelesnky rende noto un attacco russo contro un monumento nei pressi del memoriale di Babi Yar che ricorda lo sterminio di 30mila ebrei avvenuto durante la seconda guerra mondiale da parte dei nazisti.

Zelensky ha quindi chiesto a Joe Biden di dare un messaggio “forte e utile” sull’invasione dell’Ucraina da parte della Russia nel discorso sullo Stato dell’Unione che terrà questa sera. In un’intervista esclusiva a Cnn e Reuters, dal bunker in cui è nascosto a Kiev, il leader ucraino, ex attore, ha detto: “È una situazione molto seria, non siamo in un film. Io non sono una figura iconica, l’Ucraina lo è. Il mondo non può perdere qualcosa di così speciale“.

Potresti leggere

Guerra in Ucraina, domani i negoziati con la Russia: intanto è pioggia di bombe sulle città

Negoziati tra Russia e Ucraina. Domani mattina in Bielorussia ci sarà l’incontro tra le due delegazioni. Ma sulle città ucraine piovono bombe

Aumentano i contagi in Italia, Boccia tuona: “Obbligo vaccinale e lockdown mirati sarebbero stati meglio”

Con l’aumento dei contagi in Italia, anche a causa del dilagare della…

La lista dei putiniani, il capo dell’Intelligence sbocca e pubblica tutto

“Il perdurare di una campagna diffamatoria circa una presunta attività di dossieraggio…