Un’altra notte di sirene nella gran parte dell’Ucraina: in almeno 19 delle 24 province del Paese la nottata e’ stata ancora di paura sotto il fuoco dell’artiglieria russa. Volodymyr Zelensky in uno dei suoi video ha esortato la popolazione a resistere: “vinceremo”, dice in uno dei suoi video serali.

Il presidente ucraino si è rivolto con toni duri alla Nato: senza una no-fly zone “e’ solo questione di tempo” prima che un missile russo cada nel territorio dell’Alleanza. E parla del nuovo round di negoziati atteso a ore e che, per la sua delegazione, ha il “compito chiaro” di portare a casa anche un incontro fra Zelensky e il presidente russo Vladimir Putin. A Mariupol si rischia il peggio con la popolazione ormai allo stremo senza cibo e medicine e a Odessa ci si prepara per un’invasione russa dal mare, la diplomazia lavora a tutto campo nel tentativo di mettere fine alla guerra. Oltre ai colloqui fra Ucraina e Russia, nelle prossime ore e’ atteso a Roma il vertice Usa-Cina fra il consigliere alla Sicurezza nazionale americano Jack Sullivan e il capo della diplomazia del Partito comunista cinese Yang Jiechi.

Un incontro che arriva proprio mentre filtrano indiscrezioni sulla richiesta della Russia di assistenza militare, inclusi droni, ed economica alla Cina. Intanto, in vista dell’incontro romano e per fare il punto sulle varie iniziative in campo, Joe Biden ha sentito nelle ultime ore il presidente francese Emmanuel Macron. I due leader, riferisce l’Eliseo, si sono accordati per rafforzare le sanzioni contro la Russia. A chiedere a Biden di fare di piu’ per l’Ucraina e’ da una parte Zelensky e dall’altra un coro bipartisan che si e’ alzato dal Congresso americano. La richiesta e’ quella di fornire piu’ armi e jet da combattimento a Kiev in modo che – sostengono parlamentari e senatori Usa – possa difendersi meglio dalla Russia.

Dal Pentagono, invece, è dura la risposta dopo l’attacco russo ai confini con la Polonia: “Con la Russia siamo stati chiari sul fatto che il territorio dell’Alleanza Atlantica sarà difeso non solo dagli Stati Uniti ma da tutti gli alleati”, queste le parole del portavoce del Pentagono, John Kirby.

Potresti leggere

Arrestato l’altro cugino ricercato di Saman, la giovane scomparsa e uccisa a Novellara

Arrestato l’altro cugino ricercato di Saman. L’uomo individuato e fermato a Barcellona, in Spagna. Era latitante

Ideavano attentato in Italia, fermati 2 presunti jihadisti

  Due giovani incensurati di origine kosovare, un uomo e una donna,…

Fulmine uccide due ciclisti: muore l’imprenditore Alberto Balocco

Uccisi da un fulmine mentre erano in bicicletta, su una mountain bike…