Famiglia uccisa durante un attacco dalle forze armate russe contro le migliaia di civili che cercavano di fuggire dalla città ucraina di Irpin, nell’oblast di Kiev. Un reporter di Associated Press, Diego Herrera Carcedo, che si trovava nella località alla periferia di Kiev, ha scattato fotografie che mostrano i corpi stesi a terra in strada e sul marciapiede, coperti da teli, vicino a un bagaglio. Secondo quanto riferito dal New York Times, le persone uccise sono una donna, un uomo e il loro figlio appartenenti alla stessa famiglia.

Un’intera famiglia è stata uccisa da un attacco dalle forze armate russe contro le migliaia di civili che cercavano di fuggire dalla città ucraina di Irpin, nell’oblast di Kiev. Un reporter di Associated Press, Diego Herrera Carcedo, che si trovava nella località alla periferia di Kiev, ha scattato forografie che mostrano i corpi stesi a terra in strada e sul marciapiede, coperti da teli, vicino a un bagaglio. Secondo quanto riferito dal New York Times, le persone uccise sono una donna, un uomo e il loro figlio appartenenti alla stessa famiglia.

Potresti leggere

Famiglia uccisa dai russi mentre scappa da Kiev: vittime 3 donne e 2 minori

Il capo della polizia della regione di Kiev, Andriy Nebitov, pubblica sui…

Ucraina, aperti corridoi umanitari a Enerhodar. L’invito a donne e bambini: “Fuggite”

Il sindaco della citta’ ucraina di Enerhodar, la cui centrale nucleare e’…

Innovazione, Fratelli d’Italia dice no al ministero a Milano

Non importa dove è il ministero ma quello che fa. Quelli sono…