Famiglia uccisa durante un attacco dalle forze armate russe contro le migliaia di civili che cercavano di fuggire dalla città ucraina di Irpin, nell’oblast di Kiev. Un reporter di Associated Press, Diego Herrera Carcedo, che si trovava nella località alla periferia di Kiev, ha scattato fotografie che mostrano i corpi stesi a terra in strada e sul marciapiede, coperti da teli, vicino a un bagaglio. Secondo quanto riferito dal New York Times, le persone uccise sono una donna, un uomo e il loro figlio appartenenti alla stessa famiglia.

Un’intera famiglia è stata uccisa da un attacco dalle forze armate russe contro le migliaia di civili che cercavano di fuggire dalla città ucraina di Irpin, nell’oblast di Kiev. Un reporter di Associated Press, Diego Herrera Carcedo, che si trovava nella località alla periferia di Kiev, ha scattato forografie che mostrano i corpi stesi a terra in strada e sul marciapiede, coperti da teli, vicino a un bagaglio. Secondo quanto riferito dal New York Times, le persone uccise sono una donna, un uomo e il loro figlio appartenenti alla stessa famiglia.

Potresti leggere

Violento nubifragio nel Comasco, fiumi di fango invadono le strade: “Acqua dappertutto”

Maltempo si abbatte sull’Italia. Un violento nubifragio ha colpito nella notte il…

Ucraina, l’offensiva russa si estende sulle città dellì’Ovest: continuano i bombardamenti su Mariupol

Dopo il sostanziale fallimento dell’incontro tra i ministri degli Esteri di Mosca…

Nucleare, intesa fragile tra Israele e Iran: “C’è un accordo”

Accordo sul nucleare tra Israele e l’Iran. Le dichiarazioni del premier israeliano Bennett: “C’è un’esile intesa’