Famiglia uccisa durante un attacco dalle forze armate russe contro le migliaia di civili che cercavano di fuggire dalla città ucraina di Irpin, nell’oblast di Kiev. Un reporter di Associated Press, Diego Herrera Carcedo, che si trovava nella località alla periferia di Kiev, ha scattato fotografie che mostrano i corpi stesi a terra in strada e sul marciapiede, coperti da teli, vicino a un bagaglio. Secondo quanto riferito dal New York Times, le persone uccise sono una donna, un uomo e il loro figlio appartenenti alla stessa famiglia.

Un’intera famiglia è stata uccisa da un attacco dalle forze armate russe contro le migliaia di civili che cercavano di fuggire dalla città ucraina di Irpin, nell’oblast di Kiev. Un reporter di Associated Press, Diego Herrera Carcedo, che si trovava nella località alla periferia di Kiev, ha scattato forografie che mostrano i corpi stesi a terra in strada e sul marciapiede, coperti da teli, vicino a un bagaglio. Secondo quanto riferito dal New York Times, le persone uccise sono una donna, un uomo e il loro figlio appartenenti alla stessa famiglia.

Potresti leggere

Orrore in America, va casa della nonna morta per pulire: polizia lo scambia per ladro e lo uccide

E’ entrato a casa della nonna morta per ripulire l’appartamento, ma la…

Lega, consiglio federale: Salvini resta segretario

La Lega sarà parte fondamentale del governo di centrodestra”. E’ quanto sottolinea…

Europa, le parole di Berlusconi diventano un caso: “Putin costretto da Zelensky”

Diventano un caso poi le parole di Berlusconi a Porta a Porta,…