Bimbo maltrattato in casa

Maltrattava nella sua casa in Germania il proprio bambino, di tre anni, perché irrequieto e troppo vivace, tanto che lo sculacciava spesso chiudendolo poi nella sua cameretta senza cibo e con solo un secchio colmo di acqua per bere quando aveva sete.

Bimbo maltrattato in casa

Una punizione violenta tanto che la Polizia di quel piccolo paese, dove si sono verificati i fatti, aveva emesso un mandato di arresto europeo nei confronti della madre, una donna di 30 anni, di nazionalità rumena.

L’indagine e l’allarme

A segnalare la “reclusione” del bambino i vicini di casa. Ma prima dell’intervento della polizia tedesca tutta la famiglia aveva lasciato l’abitazione. A distanza di un anno una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Aurisina (Trieste) l’ha individuata e arrestata.

L’arresto

Ora è rinchiusa nel carcere di Venezia. Rischia una pena fino a 10 anni di reclusione.

Potresti leggere

Ustionati cinque bambini durante le prove della recita, è panico a scuola

Cinque bambini sono rimasti ustionati questa mattina in una scuola di Osio…

Mattanza a Roma, sequestrato e ridotto in fin di vita per affitti non pagati: “Paga o orecchio tagliato”

Sequestrato per quasi 18 ore, picchiato e ridotto in fin di vita…

Andrea Covelli scomparso a Napoli, trovato cadavere a Pianura: accertamenti

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Andrea Covelli, il ragazzo di 27…