Un aereo militare si e’ schiantato oggi vicino alla citta’ di Mandalay, Birmania centrale, a causa del maltempo. E’ stato portavoce della giunta al potere nel Paese a riferirlo.

L’aereo, che trasportava sei membri dell’equipaggio e otto passeggeri, ha lasciato la capitale Naypyidaw stamane diretto a Pyin Oo Lwin. Acirca 400 metri da una fabbrica vicino all’aeroporto della citta’ si sono persi i contatti con il velivolo, ha spiegato il portavoce della giunta, Zaw Min Tun, precisando che due passeggeri sono stati soccorsi ma senza fornire altri dettagli sulle vittime.

Un alto funzionario di polizia ha riferito alla France Presse che tra le vittime ci sono anche due monaci anziani, in totale sono dodici le persone che hanno perso la vita. “Un’altra donna e’ in condizioni critiche”, ha detto chiedendo di restare anonimo. Questo in Birmania e’ il periodo dei monsoni che anche in passato hanno causato problemi ai voli. Nel 2017 un aereo militare si e’ schiantato nel Mare delle Andamane: tutte le 122 persone a bordo sono morte. Due anni prima, un aereo passeggeri Air Bagan e’ uscito di pista a causa del maltempo e della forte: un passeggero e una persona a terra sono rimasti uccisi.

Potresti leggere

Caso Regeni, a processo 4 militari egiziani per sequestro e omicidio

Verranno processati i quattro 007 egiziani accusati del sequestro e dell’omicidio di…

Agguato in Sud Sudan, colpito missionario e vescovo italiano

Padre Christian Carlassare, missionario italiano e vescovo eletto della diocesi di Rumbek,…

Cessate il fuoco e risoluzione Onu, la comunità internazionale si mobilita per mettere fine al conflitto tra Hamas e Israele

La Francia ha presentato all’Onu una risoluzione che punta ad un cessate…