E’ morto a 71 anni Guglielmo Epifani, parlamentare eletto con Liberi e Uguali nonché ex leader della Cgil ed ex segretario del Partito Democratico. Non sono al momento note le cause del decesso. Epifani era ricoverato in ospedale da diversi giorni. Secondo quanto riferisce l’Ansa, è morto dopo una breve malattia.

Epifani è stato segretario generale della CGIL dal 2002 al 2010 e per un breve periodo, dall’11 maggio 2013 al 15 dicembre 2013, segretario del Partito Democratico.

Nato a Roma il 24 marzo del 1950 da genitori di origine campana, nel 1973 si laureò all’Università La Sapienza di Roma in filosofia con una tesi su Anna Kuliscioff. Iscritto alla Cgil, nel 1990 entra nella segreteria confederale e nel 1993 sarà nominato segretario generale aggiunto da Bruno Trentin. È stato iscritto prima al Partito Socialista Italiano e, dopo la fine del PSI, al partito dei Democratici di Sinistra. Vice di Sergio Cofferati dal 1994 al 2002, a seguito della conclusione del mandato di Cofferati, diviene segretario generale della CGIL fino al 2010. Eletto deputato del Pd nel 2013, è stato presidente della Commissione Attività produttive nella XVII legislatura. In seguito alle dimissioni di Pier Luigi Bersani, l’11 maggio 2013 è stato nominato segretario reggente del Pd. Il 15 dicembre seguente viene sostituito da Matteo Renzi, eletto segretario alle primarie. Il 25 febbraio 2017 prende parte alla scissione dell’ala sinistra del Partito Democratico, aderendo ad Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista. Alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 è candidato nella lista Liberi e Uguali e viene rieletto alla Camera.

Potresti leggere

Comunali, Maresca getta acqua sul fuoco: “Il Centrodestra una famiglia”

Nel centrodestra, come nelle migliori famiglie si litiga, ma poi si fa…

Pandemia, allarme dell’Oms per i bambini: “Calo delle vaccinazioni di routine per l’infanzia”

La pandemia di Covid-19 ha interrotto l’accesso alle vaccinazioni di routine dell’infanzia,…

Riabilitate Casalino! La portavoce di Draghi (Paola Ansuini) guadagnerà più di Roccobello  

 di redazione   Riabilitate Rocco Casalino. Il portavoce dell’ex presidente del Consiglio…