Aggredito alle spalle, con calci e pugni. Vittima, poco fa, a Napoli il segretario regionale della Fim Cisl, Giuseppe de Francesco. “Stava venendo in sede, via Stretto a Sant’Anna alle Paludi, ho sentito delle urla, sono sceso in strada e ho visto che era stato aggredito Francesco – riferisce all’ANSA Raffaele Apetino, segretario generale Fim Cisl Campania – e’ stato colpito alle spalle, sembra che avesse il volo coperto. L’aggressore non ha detto nulla ne’ Francesco in questi giorni ha ricevuto minacce a quanto ne so. Ora e’ arrivata l’ambulanza e lo stiamo portano in ospedale. Abbiamo denunciato tutto alla polizia E’ un atto vile”.

Potresti leggere

Scomparsa Mazia Capezzuti, trovato il cadavere di una donna in un casolare: conferme dal test del Dna

Il corpo in avanzato stato di decomposizione di una donna è stato ritrovato dai carabinieri nel…

Cuba, finalmente i diritti: “Si” a matrimoni e adozioni gay

Con quasi il 67% dei voti favorevoli, Cuba ha detto “Sì” alla…

Bruciò viva e uccise la fidanzata, Pietro Morreale condannato all’ergastolo

La corte d’assise di Palermo ha condannato all’ergastolo per omicidio Pietro Morreale,…