cronaca

Ha 89 anni e deve rispondere alla convocazione per sottoporsi al vaccino anti-covid. Il signor Antonio però non sa come raggiungere la Mostra d’Oltremare a Napoli. Lui vive a Secondigliano, periferia nord del capoluogo partenopeo, e così decide di recarsi a piedi al vicino commissariato di polizia. Una volta dentro spiega agli agenti la sua difficoltà a recarsi al centro vaccinale di Fuorigrotta. Gli uomini in divisi si rendono conto della situazione e si mobilitano immediatamente per venire incontro all’anziano.

“I poliziotti- si legge nel post pubblicato sui social dalla Questura di Napoli– comprendendo le sue difficoltà, lo hanno accompagnato al centro vaccinale assistendolo, con i colleghi del Commissariato San Paolo, durante le fasi della vaccinazione per poi ricondurlo a casa”. “Esserci sempre” è uno degli slogan principali della polizia di Stato che, così come i carabinieri, durante questo periodo di pandemia, che va avanti dal febbraio 2020, si sono resi più volte protagonisti di ‘operazioni’ di solidarietà e vicinanza ai cittadini.

Dalla spesa fatta a chi si trovava in difficoltà al trascorrere alcune ore in casa di persone anziane che chiedevano solamente un po’ di socialità in un periodo assai difficile per i rapporti interpersonali.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook Il Rinascimento.

Potresti leggere

Donna sbranata dai suoi cani, dramma la mattina di Natale

Aggredita dai suoi cani, donna muore durante il trasporto in ospedale. Tragedia…

Da foreign fighter al ritorno a casa, Ivan Vavassori lascia l’Ucraina: “Voglio riprendermi la vita”

“Sono stanco. Per me basta così. È ora di tornare a casa,…

Strage Fidene, falla nella sicurezza al poligono: killer via con armi e munizioni

Dopo la strage di Fidene e gli oltre 170 proiettili trovati in possesso del killer Claudio Campiti, 57 anni,…