Sarebbe stato un ragazzino di 15 anni ad accoltellare a morte Francesco Pio D’Augelli, il ragazzo di 17 anni deceduto lunedì sera a San Severo, nel Foggiano.

E’ questa l’ipotesi al vaglio della polizia che è sulle tracce del minorenne, irreperibile da ieri sera. L’accoltellamento e’ avvenuto in via Lucera a poca distanza dall’abitazione della vittima.

Secondo una prima ricostruzione il delitto sarebbe maturato per motivi passionali e in particolare per la gelosia per una ragazzina, fidanzata del 17enne. I due sabato scorso avrebbero avuto un litigio nel corso del quale il 15enne avrebbe minacciato di morte il 17enne.

Ieri sera ci sarebbe stato una nuova lite: il 15enne avrebbe accoltellato Francesco Pio D’Augelli che, ferito ha percorso una decina di metri prima di accasciarsi a terra. Sono stati alcuni passanti a chiamare il 118, la giovane vittima e’ morta, pero’, durante la corsa in ospedale. Gli agenti di polizia sono ancora alla ricerca dell’arma del delitto.

“L’assassino dava fastidio alla fidanzata di mio nipote. Lo aveva gia’ minacciato”, sono queste le parole del nonno materno del 17enne. “Gia’ sabato sera – racconta ancora il nonno – c’era stato un diverbio tra i due ragazzini”. Poi l’uomo descrive il nipote: “Era un bravissimo ragazzo. Tutti i giorni si alzava alle 5 del mattino per andare a lavorare con il padre carpentiere. San Severo – conclude l’uomo – e’ diventata pericolosa. Non si puo’ piu’ vivere”.

Potresti leggere

Noemi, 9 arresti per il suo ferimento

Ci sono anche i nomi di Armando e Antonio Del Re, i…

Incendio a Roma, nonnino muore allettato: nipoti sconvolti

Una persona allettata è morta in seguito a un incendio avvenuto nel…

SANITÀ. OSPEDALE DI SARNO A RISCHIO CHIUSURA, INCONTRO IN PREFETTURA

– Questa mattina alle 12 “si terrà un incontro, in prefettura a…