Volodymyr Zelensky lancia un appello ai cittadini russi. Il presidente ucraino in uno dei suoi video è stato molto chiaro: “La guerra in Ucraina si concludera’ per la Russia con vergogna, poverta’ e anni di isolamento.

Zelensky ha sottolineato che i cittadini russi saranno trattati in “modo disumano” da un “sistema repressivo molto brutale”, proprio come “gli occupanti russi stanno trattando gli ucraini”. “Voglio dirlo direttamente a tutti i funzionari russi. A tutti coloro che sono coinvolti nell’attuale governo: se rimani in carica, se non ti opponi alla guerra, la comunita’ internazionale ti privera’ di tutto”, ha aggiunto Zelensky.

Inoltre il capo di Stato ucraino ha messo in guardia i cittadini russi che “lavorano per la propaganda” dal rischio di essere giudicati dai tribunali internazionali per aver promosso una guerra di aggressione e giustificato “crimini di guerra”

Potresti leggere

Centrodestra, la mossa di Salvini: “Gruppo unico in Europa”

Il mio obiettivo, per creare davvero  un’Europa fondata sul lavoro, sui diritti,…

Sparatoria nell’università del Michigan, tre morti e cinque feriti: killer in fuga

Doppia sparatoria nell’Università statale del Michigan, negli Stati Uniti, lunedì. Il bilancio…

Orrore in classe, professoressa uccisa a coltellate da studente 16enne

Insegnante ammazzata a coltellate da un alunno all’interno della classe di una scuola cattolica intitolata…