“Dobbiamo tutti essere pronti alla minaccia nucleare della Russia”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un’intervista alla Cnn che andra’ in onda alle 16 ora locali (le 22 in Italia) e di cui la all news americana ha trasmesso un’anticipazione. “Siamo preoccupati dal possibile uso di armi nucleari, ma tutto il mondo dovrebbe esserlo, non solo l’Ucraina”, ha detto.

Intanto se l’Italia annuncia, attraverso il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il ritorno dell’ambasciata a Kiev dopo il trasferimento temporaneo a Leopoli, gli Stati Uniti preferiscono ancora aspettare perché “non ci sono ancora le condizioni per riportare l’ambasciata Usa Kiev”. Lo ha detto il portavoce del dipartimento di Stato americano alla Cnn sottolineando che la priorità è “la sicurezza del personale”. “Quando valuteremo che ci saranno le condizioni, non esiteremo a spostare tutti dalla Polonia all’Ucraina”, ha detto ancora.

Di Maio ha invece annunciato che “poco fa ho finito di parlare con l’ambasciatore Zazo, nostro ambasciatore in Ucraina, che è arrivato a Kiev poco fa: ha appena riaperto la nostra ambasciata a Kiev, che sarà operativa da lunedì”.

 

 

 

Potresti leggere

Bidello arrestato per l’omicidio del professore nel Napoletano, la figlia: “Mi vergogno e chiedo scusa”

“Non ho ancora avuto modo di incontrare il mio assistito, ’siamo in…

Russia bandisce Boris Johonson, premier e alti funzionari britannici non potranno entrare nel paese

La Russia ha deciso di bandire l’ingresso nel Paese al primo ministro…

Benzina: al self scende sotto 1,7 euro, minimi da un anno

Continua il calo dei prezzi dei carburanti sulla rete italiana con la…