Una persona è morta e un’altra è rimasta ferita dopo che un uomo ha aperto il fuoco su un treno affollato di pendolari a San Francisco. Lo riporta Abc news. La polizia sta dando la caccia al killer. La sparatoria è avvenuta alla fermata di Castro, il famoso quartiere della città californiana dove domenica si svolgerà la parata per i diritti Lgbtq+ anche se la polizia ha per ora escluso che si tratti di un’azione intimidatoria nei confronti della comunità.

La sparatoria è avvenuta intorno alle 10 ora locale (le 19 in Italia), ha spiegato la portavoce della polizia Kathryn Winters. Il killer è sceso dal treno alla stazione di Castro e si è dato alla fuga. “Voglio assicurare alla comunità Lgbtq+ che questo incidente non sembra avere alcun collegamento il Pride che si terrà domenica”. Non è ancora chiaro se il killer e la vittima si conoscessero. Al momento il servizio dei treni metropolitani è stato sospeso.

Potresti leggere

Guerra in Ucraina, dall’Unione Europea: “Stiamo lavorando a pacchetto sanzioni. Ripercussioni anche per noi”

“Stiamo lavorando al sesto pacchetto di sanzioni” alla Russia, “che arrivera’ molto…

Amazzonia, addio all’uomo che ha vissuto da solo per 26 anni: rifiutava la civiltà

Lo hanno trovato adagiato su un’amaca, con il corpo coperto da piume,…

“Soldati russi oggetti torturati dalle forze ucraine”, l’ultima accusa dalla Russia

Il Comitato di inchiesta russo ha aperto un’indagine sulle presunte torture ai…