L’attacco russo della notte scorsa sulla città di Kiev ha danneggiato le infrastrutture energetiche della capitale ucraina: è questo l’aggiornamento reso noto su Telegram dal sindaco, Vitaliy Klitschko.

“In città sono state dichiarate interruzioni d’emergenza di corrente. Alcune strutture per la fornitura di calore sono state scollegate dalla rete elettrica. L’acqua viene fornita in modo regolare”, ha scritto Klitschko. Le forze ucraine hanno respinto ieri gli attacchi russi vicino a 11 insediamenti nelle regioni di Donetsk e Lugansk, nell’Ucraina orientale: lo ha reso noto lo Stato Maggiore dell’Esercito, come riporta il Kyiv Independent. Le operazioni sono state condotte vicino ai villaggi di Stelmakhivka e Bilohorivka nel Lugansk e nei pressi di Rozdolivka, Bilohorivka, Soledar, Krasna Hora, Bakhmut, Klishchiiivka, Ozerianivka, Opytne e Krasnohorivka nel Donetsk

Potresti leggere

SANITÀ. OSPEDALE DI SARNO A RISCHIO CHIUSURA, INCONTRO IN PREFETTURA

– Questa mattina alle 12 “si terrà un incontro, in prefettura a…

Le mani dei Casalesi sugli appalti in Campania

Il gip del Tribunale di Napoli ha emesso 35 misure cautelari eseguite…

Scomparsa Mazia Capezzuti, trovato il cadavere di una donna in un casolare: conferme dal test del Dna

Il corpo in avanzato stato di decomposizione di una donna è stato ritrovato dai carabinieri nel…