Una donna, di 40 anni, è stata uccisa a coltellate dal marito, di 45, la notte scorsa a Codroipo (Udine). L’uomo è stato fermato alcune ore dopo dai carabinieri in una zona di campagna. Nell’abitazione dove è avvenuto il femminicidio al momento dell’omicidio c’erano anche i figli della coppia, che stavano dormendo, e che, intanto, sono stati affidati ai congiunti.

I Carabinieri sono intervenuti nell’abitazione della coppia, in via delle Acacie, a Codroipo (Udine), attorno alle 2 della scorsa notte, dopo una richiesta di aiuto fatta al 112.
Nella casa hanno trovato il corpo della donna, uccisa da numerose coltellate. Nelle altre stanze da letto c’erano i due figli minorenni della coppia, che, secondo quanto si apprende, non avrebbero assistito al delitto.

Le ricerche del marito si sono subito concentrate nella zona di Villa Manin, e proprio qui l’uomo è stato individuato e fermato alcune ore più tardi. I militari dell’Arma lo hanno trovato mentre vagava a piedi, con ancora addosso gli abiti sporchi di sangue. I carabinieri lo hanno portato in caserma dove si trova in stato di fermo. Fino a questo momento non avrebbe fornito dettagli su quanto accaduto.

Potresti leggere

Roma, uccide la moglie a colpi d’arma da fuoco: fermato il marito-killer

Una donna è stata uccisa a colpi di arma da fuoco in…

Anziani aggrediti in casa, morta una donna: fermata la figlia che non risponde ai pm

Un fermo del pm per omicidio e tentato omicidio è stato disposto…

Imprenditori e commercialisti ‘a servizio’ della ‘Ndrangheta: 6 arresti

Imprenditori e commercialisti al servizio della cosca della ‘Ndrangheta di Isola Capo…