violenza sessuale

Approfittando dello stato di alternazione dovuto all’alcol, L’hanno bloccata, strattonata e trascinata dietro a una siepe, dove a turno sarebbe stata violentata da almeno due persone. E’ l’incubo vissuto da una donna brasiliana di 42 anni in piazza Napoli a Milano nella notte compresa tra sabato 2 e domenica 3 luglio. La malcapitata è stata intercettata dal branco poco prima delle 3 del mattino. A lanciare l’allarme alcuni passanti che hanno assistito alla scena nei giardinetti in questione.

I militari del Nucleo radiomobile hanno bloccato un 42enne della Nuova Guinea (regolare in Italia) mentre violentava la donna e un egiziano di 22 anni (irregolare sul territorio nazionale) che aveva contribuito a bloccare la vittima. Un terzo uomo è riuscito a scappare. La donna è stata assistita dai carabinieri e stata accompagna all’ospedale Policlinico ma, avendo assunto alcolici, non è stata in grado di dare indicazioni precise su quanto accaduto e sulla terza persona.

Assistita dai sanitari con un codice giallo, è stata dimessa dopo poche ore. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri del Nucleo investigativo mentre le indagini sono affidate a quelli della compagnia di Porta Magenta.

Potresti leggere

“Serve sangue per Carlo”, l’appello della mamma del 15enne accoltellato a Napoli

“Carlo sta subendo continue trasfusioni e per questo occorre molto sangue. Chiediamo a tutti di…

Accoltella clienti al supermercato e uccide un dipendente: “Erano felici, ho provato invidia”

“Pensavo di star male, di essere ammalato. Ho visto tutte quelle persone felici,…

Picchiato e derubato della bici elettrica, follia sul lungomare di Napoli: “Non riesce a parlare da due settimane”

Aggredito alle spalle, picchiato e scaraventato a terra da un gruppo di ragazzini entrati in…