Due donne uccise in un appartamento di Roma e a poca distanza, meno di un chilometro, trovata anche una trans senza vita con un ferita al petto provocata probabilmente da un’arma bianca. Ora di forte apprensione nella Capitale dopo i macabri ritrovamenti avvenuti in mattinata.

Le prime due donne senza vita, una sul pianerottolo di casa e l’altra dentro l’appartamento, sono state ritrovate in una palazzina di via Augusto Riboty, zona piazzale Clodio a Roma.

A chiamare la polizia, poco prima delle 11, è stato il portiere dello stabile che ha trovato una donna insanguinata e senza vita su un pianerottolo. Ma all’arrivo degli agenti, seguendo le tracce di sangue, si sono imbattuti nel secondo cadavere di una donna all’interno di un appartamento dello stabile, anche lei insanguinata.

Le due vittime sono di nazionalità cinese e, secondo quanto scrive Repubblica, sarebbero prostitute. La polizia che non esclude l’ipotesi del duplice omicidio, ma le indagini sono ancora in corso per capire bene cosa sia successo.

A distanza di poche ore dal ritrovamento dei corpi senza vita delle due donne cinesi, la polizia intorno alle 13 è intervenuta in via Durazzo dove un brasiliano transessuale è stato trovato morto in una palazzina al civico 38.

La trans, una escort ancora da identificare, aveva una ferita al petto provocata con tutta probabilità da una coltellata: a trovarla senza vita è stata un’altra donna. La palazzina in cui è stata la terza vittima è trovata morta dista circa 800 metri da via Ribody, dove poche ore prima era scattato il primo allarme per il probabile duplice omicidio delle donne di nazionalità cinesi.

Ipotesi serial killer. La polizia indaga per capire se i delitti abbiano un collegamento tra loro. 

Potresti leggere

Camorra, agli arresti imprenditore napoletano vicino ai Polverino

Ai domiciliari il “volto imprenditoriale” del clan camorristico Polverino. Militari del Comando provinciale…

Calenda attacca Giuseppe Conte: “Come Salvini, il suo Papeete arriverà prima della pausa estiva”

Carlo Calenda all’indomani dell’incontro tra Giuseppe Conte e Mario Draghi, lancia un…

Ucraina, avviate 5600 inchieste per crimini di guerra

L’Ucraina ha avviato inchieste su circa 5.600 casi di possibili crimini di…