Renzi apre a Salvini sul disegno di legge Zan? Biti: "Incomprensibile". Zan: "Ho i brividi all'idea"

Le carte le scopriamo in Parlamento. Sette anni fa abbiamo indicato Mattarella ed e’ stata una buona scelta, un anno fa abbiamo fatto cadere il governo Conte e fatto arrivare Draghi, che e’ stata una buona scelta. Penso che gli italiani possano fidarsi di noi”. Lo ha detto Matteo Renzi al Tg2 a proposito della scelta del presidente della repubblica. “Berlusconi non c’e’: e’ circondato da Yes man che gli fanno credere che ha i numeri. Una candidata o un candidato di centrodestra di alto livello”, al contrario, “ce la potrebbe fare”, dice Renzi. “O ci va Draghi, che e’ una grandissima figura per Palazzo Chigi e anche per il Quirinale, o ci va una personalita’ che raccoglie un consenso ampio. Se si decide che tocca a Draghi andare per sette anni a guidare il paese anche dal Quirinale, bisogna fare un accordo contestuale” sul presidente del Consiglio “all’eventuale indicazione del presidente Draghi”.

Potresti leggere

De Luca-Di Maio: prove di polo riformista

“Di Maio un interlocutore? Per le dichiarazioni che ha fatto, credo proprio…

Fini promuove Meloni e boccia Salvini: “Sotto choc dopo voto, Berlusconi è responsabile”

“Quando nacque Fratelli d’Italia c’era scetticismo totale a destra, io per primo dicevo: ma dove…

Il Pd cerca l’unità dopo le bordate di Franceschini

Nessuna polemica con Dario. L’analisi sulla situazione politica italiana fatta ieri da…