Tentata rapina finisce nel sangue, giovane in pericolo di vita all’ospedale Cardarelli di Napoli. Il ragazzo, 18enne incensurato di Volla, è ricoverato nella terapia intensiva del noscomio partenopeo in gravi condizioni.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Castello di Cisterna il ragazzo farebbe parte di una banda di rapinatori che questa notte avrebbero tentato di rubare un motorino. Ignoti avrebbero reagito facendo fuoco e il giovane sarebbe stato ferito da due colpi d’arma da fuoco, di cui uno ha perforato il polmone. Operato d’urgenza, sta lottando tra la vita e la morte.

L’episodio è avvenuto a Casalnuovo di Napoli poco dopo la mezzanotte. I carabinieri della tenenza locale sono intervenuti in un primo momento in via San Giacomo dove un 18enne aveva appena subito una rapina. I quattro individui a bordo di due scooter avevano rubato il motorino alla vittima, minacciata da una pistola, e anche un altro scooter che era parcheggiato lì vicino. Pochi istanti dopo sono arrivate al 112 altre due segnalazioni. La prima parla di colpi d’arma da fuoco in via Salice, la seconda invece arriva direttamente dalla clinica Villa dei Fiori di Acerra dove era stato trasportato un 19enne colpito da colpi d’arma da fuoco mentre era a bordo di uno scooter proprio in via Salice. Nella stessa strada è stato trovato uno scooter a terra che presenta alcuni fori sulla carrozzeria e la targa coperta. Sono in corso indagini per risalire ai responsabili.

Potresti leggere

Gentiloni, possibili a giorni nuove sanzioni Ue Russia

  “Ci stiamo lavorando, penso che nei prossimi giorni non sia impossibile…

Operaio schiacciato da bancali, il dramma di Antonio: morto davanti a mamma e fratello

E’ morto schiacciato da una pila di bancali in una cella frigorifero…

Ndrangheta, operazione in Piemonte: decine di arresti

E’ in corso un’operazione di POLIZIA contro la ‘Ndrangheta, coordinata dalla Procura…