Davanti agli inquirenti belgi Francesco Giorgi ha confessato di aver fatto parte di un’organizzazione utilizzata dal Marocco e dal Qatar allo scopo di interferire e condizionare gli affari europei. Il suo ruolo era quello di gestire i contanti. Lo scrive stamane il quotidiano francofono belga Le Soir in base a documenti visionati insieme a La Repubblica.

Potresti leggere

Ucraina, bombardata anche Leopoli: truppe russe attaccano base militare vicino al confine polacco

Sirene d’allarme in quasi tutte le regioni, esplosioni e paura, si conclude…

I primi impegni ufficiali di re Carlo III, gli incontri e la proclamazione al St James’s Palace

Re Carlo III inizia questo venerdì le sue mansioni ufficiali da sovrano.…

Ucraina, i russi distruggono sito con artiglieria italiana

Le forze russe hanno distrutto una postazione ucraina “dove i nazionalisti avevano…