Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko si e’ recato per una visita di lavoro a Mosca, dove prendera’ parte al summit per l’anniversario dell’Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva (Csto), un’alleanza militare tra repubbliche ex sovietiche, e avra’ colloqui con il presidente russo Vladimir Putin.

La notizia è stata riportata dall’agenzia russa Tass che cita la bielorussa BelTA. L’ufficio stampa del presidente bielorusso ha precisato che i leader del Csto dovrebbero avere uno scambio di vedute sui temi legati all’attuale situazione nella regione e nel mondo in generale, e discutere le misure di risposta congiunta sulle sfide e minacce emergenti. Durante l’incontro con il presidente russo uno dei temi principali sara’ “lo sviluppo della cooperazione e del lavoro congiunto sulla sostituzione dell’import”.

Intanto è stato smentito il colloquio telefonico tra Russia e Stati Uniti,  non ci sarebbe alcuna organizzazione per far parlare da remoto Vladimir Putin e Joe Biden, nonché tra i ministri degli Esteri Sergei Lavrov e Anthony Blinken. La notizia è stata confermata dal viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov, citato da Tass.

Potresti leggere

Il Virus avanza. Speranza annuncia quarta dose

“Credo che in queste giornate in cui il numero dei casi è…

Zelensky avverte l’Occidente: “Pronti a minaccia nucleare Russia”

“Dobbiamo tutti essere pronti alla minaccia nucleare della Russia”. Lo ha detto…

Ucraina, oggi il Consiglio dei ministri: aiuti economici e armi a Kiev dall’Italia

Il Consiglio dei Ministri si riunirà oggi pomeriggio per adottare nuove disposizioni…