Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko si e’ recato per una visita di lavoro a Mosca, dove prendera’ parte al summit per l’anniversario dell’Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva (Csto), un’alleanza militare tra repubbliche ex sovietiche, e avra’ colloqui con il presidente russo Vladimir Putin.

La notizia è stata riportata dall’agenzia russa Tass che cita la bielorussa BelTA. L’ufficio stampa del presidente bielorusso ha precisato che i leader del Csto dovrebbero avere uno scambio di vedute sui temi legati all’attuale situazione nella regione e nel mondo in generale, e discutere le misure di risposta congiunta sulle sfide e minacce emergenti. Durante l’incontro con il presidente russo uno dei temi principali sara’ “lo sviluppo della cooperazione e del lavoro congiunto sulla sostituzione dell’import”.

Intanto è stato smentito il colloquio telefonico tra Russia e Stati Uniti,  non ci sarebbe alcuna organizzazione per far parlare da remoto Vladimir Putin e Joe Biden, nonché tra i ministri degli Esteri Sergei Lavrov e Anthony Blinken. La notizia è stata confermata dal viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov, citato da Tass.

Potresti leggere

Draghi insiste sul tetto al prezzo del gas

– “Ci si augura” un risultato sul price cap al gas prima…

Falsi permessi di soggiorno, sgominata associazione a Napoli: arrestato anche dipendente comunale

Terremoto al Comune di Napoli. Un dipendente di una delle Municipalità partenopea…

Fisco, Trump si appella al Quinto Emendamento e non risponde all’FBI: “Un diritto non testimoniare contro me stesso”

Donald Trump ha lasciato la procura di New York dopo aver rifiutato…