Il cadavere di un uomo non ancora identificato e’ stato ritrovato poco dopo le 6 di questo sabato mattina lungo la superstrada Malpensa all’altezza del comune di Vanzaghello, in provincia di Milano, al confine con la provincia di Varese.

Sul corpo della vittima, di origine nordafricana e di eta’ compresa tra i 20 e i 30 anni, erano presenti evidenti segni di violenza, tra cui bruciature, ematomi e fratture. Elementi che fanno propendere gli investigatori della Squadra mobile di Varese, coordinati dalla procura di Busto Arsizio, verso l’ipotesi dell’omicidio.

La vittima sarebbe stata picchiata e poi abbandonata sul ciglio della strada. E’ in corso l’analisi delle impronte digitali per riuscire a dare un’identita’. A trovare e segnalare il corpo alla Polstrada e’ stato un camionista di passaggio.

Potresti leggere

Non sapevano di essere sorelle, Eugenia e Gin si riabbracciano dopo 70 anni

Due sorelle si sono riabbracciate, nel Piacentino, dopo che per oltre 70…

Allarme bomba in scuola elementare in provincia di Napoli

Questa mattina a Terzigno, in provincia di Napoli, i carabinieri della locale…

Ucraina, bombardamenti russi danneggiano infrastrutture energetiche di Kiev: l’annuncio del sindaco

L’attacco russo della notte scorsa sulla città di Kiev ha danneggiato le…