Abbandonata poche ore dopo la nascita in una scatola lasciata sul cofano di un’auto nel parcheggio dell’ospedale San Gerardo di Monza. A trovare la neonata è stata una infermiera che si stava recando a lavoro poco dopo le 5 del mattino. Ha sentito dei gemiti provenire all’interno di quella scatola posizionata sulla vettura e ha trovato la piccola avvolta in una copertina. La donna ha lanciato subito l’allarme, avvertendo i poliziotti della Questura di Monza. Poi ha portato la piccola all’interno del pronto soccorso pediatrico lasciandola alle cure dei sanitari.

La neonata era nata poche ore prima: è in buone condizioni e ha dei tratti ispanici che farebbero pensare a origini latino-americane, secondo quanto riferito dalla polizia intervenuta poco dopo in ospedale. Ignoti, per il momento, l’identità della madre, i motivi che avrebbero spinto la donna ad abbandonare la figlia e il luogo dove sarebbe avvenuto il parto. Accertamenti in corso da parte degli agenti che sono alla ricerca della donna che ha messo poche ore prima al mondo la piccola per poi lasciarla nel parcheggio dell’ospedale.

Da padre mi sono emozionato ed immedesimato umanamente per quanto stava accadendo ed intimamente abbiamo gioito perché tutto stava volgendo al meglio per il bene della piccola” riferisce all’Ansa uno degli agenti della Questura di Monza e Brianza, che questa mattina è accorso all’ospedale San Gerardo, dopo che un’ostetrica ha trovato la neonata.

“Appena arrivati sul posto abbiamo ricostruito i primi momenti della vita di questa piccola – ha detto l’agente – dopo aver raccolto la testimonianza commossa della professionista che l’ha trovata e soccorsa”.

Potresti leggere

Rapina a mano armata in casa Facchinetti, armi puntate contro moglie e figlia del cantante: ladri in fuga col bottino

A pochi giorni dalla reunion dei Pooh per la prima serata del…

“Venite, l’ho ucciso”: giovane uccide il padre e chiama i carabinieri

Un ragazzo di 19 anni questa mattina ha ucciso il padre, 57…

Violento nubifragio nel Comasco, fiumi di fango invadono le strade: “Acqua dappertutto”

Maltempo si abbatte sull’Italia. Un violento nubifragio ha colpito nella notte il…