Hanno salvato la donna dallo stupro, chiamando i carabinieri, ma in preda all’ira per quanto successo, hanno anche tentato di aggredire il clochard. Una zona, quella dove si e’ verificata la tentata violenza sessuale a Napoli, che da tempo e’ ‘teatro’ di rapporti tesi tra i cittadini e i senza fissa dimora. Molti si lamentano di gesti di violenza “gratuiti” da parte dei clochard che vivono nella zona in vere baraccopoli: tergicristalli delle auto rotti, danni, molestie. A pochi passi dal luogo dello stupro, sventato grazie alle urla della gente.

Potresti leggere

La picchia e lei sviene nella vasca da bagno: i figli chiamano i carabinieri

L’ultimo colpo sferrato dal compagno violento l’ha fatta svenire e lui, per…

Auto prende fuoco dopo esplosione di una bombola, conducente muore carbonizzato

Ci sarebbe una fuoriuscita di gas dietro l’esplosione di una bombola che…

Dramma nell’azienda di famiglia, 12enne schiacciato e ucciso da un muletto: “Era da solo”

Un bambino di 12 anni è morto schiacciato dal muletto che stava…