Manfredi scende in campo per Napoli: "Ricominciare dai nostri giovani che emigrano"

Si asterranno dal lavoro per 4 ore, oggi, i lavoratori dell’Ente autonomo Volturno, società che in Campania si occupa del trasporto pubblico locale su gomma e su ferro, aderenti all’Usb e all’Orsa Trasporti. “Basta tagli, soppressioni e disservizi, basta con il clima vessatorio e la rappresaglia nei confronti dei lavoratori e dei sindacalisti non allineati al sistema EaV” si legge in una nota dei sindacati dove si motiva l’astensione dal lavoro, “per rilanciare finalmente l’azienda e l’offerta di trasporto pubblico in Campania dopo anni di scelte politiche e manageriali nefaste che hanno ridotto al collasso il servizio, a scapito di lavoratori ed utenza”. Usb e Orsa propongono quindi: il potenziamento delle corse e l’ampliamento dell’orario di apertura al pubblico della Circumvesuviana e delle linee Flegree; la riapertura delle biglietterie nelle stazioni chiuse o impresenziate, anche con l’integrazione del personale ex Giraservice, come previsto dal protocollo d’intesa del 4 agosto 2021 presso la Regione Campania; il miglioramento reale e concreto della sicurezza all’interno di bus, treni e stazioni, ma anche delle condizioni operative del personale; l’adozione di procedure condivise che garantiscano, a tutti i lavoratori, i massimi criteri di pubblicità, imparzialità e trasparenza nella gestione del personale; il rispetto delle esigenze fisiologiche del personale, delle differenze di genere e dei diritti delle donne nei luoghi di lavoro; il miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie dei mezzi e dei luoghi di lavoro Eav anche attraverso l’assorbimento, come da protocollo regionale del 23 marzo 2022, dei 27 lavoratori della ditta di pulizie ex CTP; la riorganizzazione del lavoro per il personale addetto al DCO; la revoca immediata del licenziamento ritorsivo comminato al lavoratore e sindacalista Luca Giordano con relativa reintegrazione nel suo posto di lavoro. Sindacati e lavoratori si ritroveranno a Napoli, alle 10, in presidio, presso la sede della Direzione EaV a Porta Nolana, dove chiederanno di essere ricevuti dal presidente e direttore generale di EaV, Umberto De Gregorio.

Potresti leggere

M5S, un contenzioso blocca Conte

La Corte di Appello ha ritenuto il provvedimento di nomina del curatore…

Conte-Draghi, la tregua. Il M5S: “Restiamo in maggioranza, avanzate le nostre richieste”

“Abbiamo parlato con Draghi, gli abbiamo consegnato un documento a nome del…

Letta a gamba tesa: “Centrodestra rovescerà l’Italia, Berlusconi ha alzato bandiera bianca”

“Scuole, banda larga. Altro che rinegoziare! L’Italia deve andare avanti con il…