Maxi sbarco di migranti, stasera, nel porto di Roccella. A seguito di due operazioni di soccorso in mare effettuate dai militari delle Guardia costiera di Roccella, sono stati circa 240 i migranti giunti nello scalo marittimo roccellese.

Tra i profughi, di varie nazionalità, diversi nuclei familiari e minori non accompagnati. Prima di essere trasferiti sulle motovedette della Guardia Costiera i migranti si trovavano a circa 50 miglia di distanza dalla costa calabrese a bordo di un vecchio peschereccio partito dalla Libia circa 5 giorni fa, insieme ad altri 250 profughi.

Questi ultimi sono stati condotti a Messina. A Roccella, invece, i circa 240 profughi dopo lo sbarco sono stati sottoposti al test del tampone molecolare anticovid e successivamente sistemati temporaneamente, sempre nel Porto, in una tensostruttura gestita dai volontari della Croce Rossa e della Protezione civile.

Potresti leggere

Auto prende fuoco dopo esplosione di una bombola, conducente muore carbonizzato

Ci sarebbe una fuoriuscita di gas dietro l’esplosione di una bombola che…

È morto il bimbo di 4 mesi ricoverato al Santobono di Napoli: “Sentiti i genitori”

È morto il bimbo ricoverato al Santobono. Il piccolo trasferito da Benevento a Napoli aveva un grave trauma cranico

Si prega per Simone, il 28enne colpito da un fulmine: è in fin di vita

Nubi a coprire il Gran Sasso, poi i tuoni e lampi che…