Approfitto di quest’occasione per rassicurare ancora una volta i ragazzi ma anche tutta la filiera editoriale” sul tema 18 App: “dall’1 gennaio esisterà una Carta Cutlura dei giovani. Tutta questa polemica sulla 18 App è una tempesta in un bicchier d’acqua”. A dirlo, il Presidente della Commissione Cultura della Camera, Federico Mollicone, aprendo il panel “Per un nuovo immaginario italiano” sul palco della festa per il decennale di Fratelli d’Italia, in corso a Roma. “Abbiamo il diritto e il dovere di riformare – dice Mollicone – È questo il mandato che ci hanno dato gli italiani e lo faremo nel rispetto delle iniziative che hanno funzionato ma anche nel diritto di cambiare quello che non ha funzionato: le truffe con la carta, la platea eccessivamente estesa. Noi vogliamo dare la Carta alla maggioranza dei giovani, ma anche stabilire un tetto dell’Isee. E manterremo tutte le voci, tutte le categorie. Rassicuriamo tutti: la musica, i concerti, l’editoria, i musei e i luoghi della fruizione culturale”.

Potresti leggere

Lutto nel mondo della ricerca, Konrad Steffen muore in un incidente in Groenlandia

E’ morto Konrad Steffen, glaciologo e direttore dell’Istituto federale di ricerca per la…

Massimo Giannini positivo al Covid-19, ricoverato all’ospedale Gemelli: “Dobbiamo stare tutti più attenti”

Massimo Giannini ha annunciato di essere positivo al Covid-19. Il direttore de La Stampa ha…

Anche gli studenti hanno voglia di ripartire, si torna a viaggiare con il progetto Erasmus

Gli studenti tornano a viaggiare. Erasmus+ e’ pronto a ripartire questo anno con una…