Test antidroga negativo all’Eurovision e questione chiusa. Dopo giorni illazioni ci pensa l’Unione europea di radiodiffusione (European Broadcasting Union) a spegnere le polemiche annunciando l’esito dei risultati del test antidroga effettuato da Damiano David, frontman dei Maneskin, gruppo che si è aggiudicato la vittoria alla kermesse andata in scena sabato 22 maggio a Rotterdam, in Olanda. Le indagini condotte e la revisione dei filmati hanno confermato “che nessuna droga è stata assunta nella Green Room e consideriamo la questione chiusa” con buona pace dei media francesi.

“L’European Broadcasting Union (EBU), come richiesto dalla delegazione italiana, ha condotto un esame approfondito dei fatti, controllando anche tutti i filmati disponibili. Un test antidroga è stato anche intrapreso volontariamente nella giornata di oggi dal cantante del gruppo Maneskin che ha dato esito negativo visto dall’EBU” si legge nella nota.

“Siamo allarmati dal fatto che speculazioni inesatte che portano a notizie false abbiano oscurato lo spirito e l’esito dell’evento e influenzato ingiustamente la band. Ci congratuliamo ancora una volta con i Maneskin e auguriamo loro un enorme successo. Non vediamo l’ora di lavorare con il nostro partner italiano Rai alla produzione di uno spettacolare Eurovision Song Contest in Italia il prossimo anno” si conclude.

Potresti leggere

Lutto nel mondo dello spettacolo, morto Michele Merlo: giovane concorrente di Amici e X Factor

E’ morto domenica sera il cantante Michele Merlo, 28 anni, gia’ concorrente…

Il Pd e il nuovo campo ‘progressista’ hanno un nuovo leader: Barbara D’Urso

E’ subito caos sul web. Su Twitter il segretario del Pd Nicola…

L’Italia non trionfa agli Oscar 2021: miglior film Nomadlnad, la delusione della Pausini

Trionfa Nomadland agli Oscar 2021. Il film viaggio assieme ai nomadi americani, protagonista una vedova che…