La burrasca invernale che oggi ha colpito il Nord Italia ha portato la prima forte nevicata della stagione sulle Dolomiti venete. Il manto bianco ha raggiunto finora uno spessore variabile tra i 15 e i 50 centimetri.

La neve è caduta su Cortina, Falcade, e molti altri centri del Cadore e dell’Agordino. Neve, ma dai 1.300 metro di quota in su, anche sull’altopiano di Asiago.

Sul massiccio della Marmolada, già interessato due giorni fa da una veloce bufera, è stato un’altra giornata di neve e forte vento, con raffiche – riferisce la rete di rilevamento ‘marmoladameteo.it’ – fino a 77 km orari e una temperatura di -10 gradi. Sulla vetta, a Punta Penia, 3.343 metri, la neve ha raggiunto il mezzo metro; 25 cm a Passo Fedaia, 30 sul Passo Sam Pellegrino.

Potresti leggere

Operazione Iceberg, controllo mafioso nel bar del tribunale: 17 ordinanze cautelari

Diciassette ordinanze cautelari sono in corso di esecuzione da parte della Polizia nell’ambito dell’operazione…

Omicidio Rosa Alfieri, D’Ambra confessa anche davanti al gip: “L’ho strangolata”

Elpidio D’Ambra dal giudice. La 23enne uccisa a Grumo Nevano. Ora è attesa la decisione per l’autopsia e i funerali

Nonnina non mangia da due giorni e chiama carabinieri: “Aiutatemi, sono affamata”

“Aiuto, sono sola, ho fame, non mangio da due giorni!”. Sono le parole…