L'attacco di Putin all'Occidente

Putin torna ad attaccare l’Occidente per le sanzioni che giudica illegittime. “Troveremo una soluzione a tutti i problemi insieme ai nostri partner che non riconoscono le sanzioni” ha detto il presidente russo Vladimir Putin, citato dalla Tass, addossando all’occidente la responsabilità della crisi ucraina.

L’attacco di Putin all’Occidente

Le sanzioni alla Russia potrebbero provocare un ulteriore aumento dei prezzi alimentari a livello mondiale. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin parlando in un incontro con alcuni membri del suo governo, citato dalla Tass. “La Russia e la Bielorussia – ha sottolineato il leader del Cremlinosono tra i più grandi fornitori di fertilizzanti minerali nei mercati mondiali. Se continuano a creare problemi con i finanziamenti, le assicurazioni, la logistica, la consegna dei nostri prodotti, allora i prezzi, che sono già esorbitanti, cresceranno ancora“.

L’attacco di Putin all’Occidente: l’energia

La Russia sta mantenendo tutti i suoi impegni relativi alle esportazioni energetiche, comprese quelle attraverso l’Ucraina. Putin, citato dalla Tass, chiede quindi all’Occidente di non dare la colpa a Mosca per l’aumento dei prezzi dell’energia. “È necessario agire in modo deciso nei confronti delle compagnie straniere che stanno interrompendo le loro operazioni in Russia, ci sono soluzioni legali al riguardo“, ha precisato Vladimir Putin, citato da Interfax.

Potresti leggere

Governo: Meloni, fiera cento giorni ma guardo a cinque anni

“Sono fiera di passare questa mattinata a presentare questo progetto, nel giorno…

Renzi attacca i 5S: “Pronto referendum per abolire reddito di cittadinanza”

Matteo Renzi ha annunciato la presentazione di un referendum per abolire il…

Biden avverte Putin: “Se utilizzi armi chimiche noi risponderemo”

“Risponderemo all’uso di armi chimiche da parte di Mosca, la Nato risponderà”.…