Un ragazzo di 17 anni è stato ucciso dagli agenti di polizia iraniani mentre stava tornando a casa ad Ardaq, nella provincia di Qazvin nell’auto di un amico: una pattuglia li ha inseguiti ma si è impantanata nel fango e ha aperto il fuoco.

Lo riporta Bbc Persia citando un account Instagram e pubblicando la foto della giovane vittima, Mehrdad Malek. Intanto, Il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha convocato per domani alle 12 l’ambasciatore designato iraniano.

L’ambasciatore non ha ancora presentato le credenziali al Quirinale, ma la gravità della situazione in Iran ha indotto il governo a fare questo passo, viene riferito dalla Farnesina.

Potresti leggere

Politiche, volano Fdi e Pd al primo posto

Pd e FRATELLI D’ITALIA entrambi al 23%, è un testa a testa.…

Ucraina, Zelensky: “Nel Donbass è un inferno”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di aver trasformato…

Guerra in Ucraina, esplosioni in più città: “Vogliono creare confusione”

“I russi stanno perseguendo tattiche che li fanno sembrare imprevedibili. Si può…