Si dà fuoco fuori la caserma dei carabinieri

130 bici elettriche e 100 monopattini elettrici sono stati distrutti in un incendio di un capannone di una ditta di Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli. Sul posto, in via Portale, si sono recati i Carabinieri della locale stazione. Le cause dell’incendio – dalle prime ricostruzioni fatte dai militari – sembrano essere accidentali. Le fiamme, domate dai vigili del fuoco, hanno distrutto tutto e hanno danneggiato le mura del capannone accanto adibito alla vendita di abbigliamento sportivo. Danneggiate anche le mura di un’abitazione privata. Nessuno e’ rimasto ferito. Capannoni sequestrati e abitazione precauzionalmente evacuata. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate insieme ai colleghi della compagnia di Castellammare di Stabia.

Potresti leggere

Tradito dall’amore per la compagna, arrestato in riva la mare: è accusato di omicidio

Casa in riva al mare, sulla spiaggia di Lago Patria. Fittata con…

Spingono a terra e prendono a calci donna per strada e le portano via 30 euro: coppia arrestata a Napoli

Sono le otto di sera e una signora, 46enne, sta passeggiando tranquillamente…

Paura a Roma, banditi assaltano un portavalori: guardia giurata ferita da un colpo d’arma da fuoco

Terrore a Roma questa mattina dove un portavalori è stato assaltato.  Un…