La pista dell’aeroporto di Odessa e’ stata distrutta da un attacco missilistico russo. Lo riferiscono le Forze armate ucraine, secondo quanto rilanciano i media internazionali.

L’impatto di un missile da crociera russo avrebbe reso la pista inutilizzabile. Odessa e’ l’ultima grande citta’ del Mar Nero ancora controllata dall’Ucraina. Nel pomeriggio erano state avvertite numerose esplosioni nei pressi della citta’.

Un testimone oculare aveva riferito all’emittente televisiva “Cnn” di avere avvistato “almeno un aereo da combattimento” sopra Odessa. In precedenza il portavoce del ministero ucraino della Difesa, Oleksandr Motuzyanyk, aveva dichiarato in conferenza stampa che le forze russe si starebbero preparando “ad aumentare la pressione sull’Ucraina orientale”. La Russia, secondo le informazioni in possesso del ministero di Kiev, “continua a riorganizzarsi e rafforzare le sue truppe” in Ucraina, in particolare intensificando le operazioni offensive nell’est del Paese.

Il nemico sta conducendo un’operazione offensiva nella zona operativa orientale. L’obiettivo principale del nemico rimane invariato”, aveva dichiarato Motuzyanyk.

Potresti leggere

Vince Meloni, flop Pd e crollo Lega. Forza Italia, M5S e Terzo polo ci sono

Ormai lo scenario è delineato: il centrodestra a trazione meloniana ha vinto…

Massacro Bucha, ecco i video che inchiodano i soldati russi

Secondo quanto ricostruito dal media indipendente russo Meduza, che nelle scorse settimana…

Ucraina, l’orrore delle armi chimiche: “Usate su Mariupol”. Putin: “Raggiungeremo i nostri obiettivi”

In Ucraina c’è la preoccupazione per il ricorso dei russi alle armi…