“Alfredo ha valori di potassio molto bassi e ha perso un ulteriore chilo, ora pesa 73 kg. Abbiamo aumentato la terapia per evitare aritmia e fibrillazione cardiaca che potrebbero essergli fatali.

Va trasferito in una struttura adeguata”. La cardiologa Angelica Milia, medico di fiducia di Alfredo Cospito, lancia un ulteriore allarme sulle condizioni di salute del detenuto in sciopero della fame da 102 giorni.

Potresti leggere

Negoziati, nel weekend terzo round ma “in silenzio”. Kiev: “Non fateci diventare nuova Siria”

Terzo round di negoziati tra Russia e Ucraina in programma tra sabato…

Will Smith presenta le sue dimissioni all’Academy dopo lo schiaffo a Chris Rock: “Ho il cuore spezzato”

Il rischio più grosso è che quello schiaffo gli costi il primo…

Zaki, via libera alla cittadinanza

Il governo dovra’ “avviare tempestivamente mediante le competenti istituzioni le necessarie verifiche…