Perquisizioni sono state condotte ieri presso la sede parigina dell’ufficio di consulenza McKinsey, del partito Renaissance di Emmanuel Macron e presso l’associazione di finanziamento della stessa Renaissance: è quanto riferito oggi dalla Orocura nazionale finanziaria (Pnf) di Parigi, confermando informazioni del quotidiano Le Parisien. Le perquisizioni sono state condotte nell’ambito dei due fascicoli giudiziari aperti ad ottobre per il cosiddetto ‘caso McKinsey’, legato all’intervento dell’ufficio di consulenza Usa nelle campagne elettorali che nel 2017 e nel 2022 hanno condotto Emmanuel Macron all’Eliseo.

Potresti leggere

“Non faremo la fine dell’Urss”, Putin si paragona a Pietro il Grande. Nel Donbass britannici condannati a morte e l’Ue accelera per l’adesione di Kiev

Nei commenti rilasciati alle tv russe in occasione del 350mo anniversario dalla…

Draghi in Parlamento: “Pronti 1400 militari e condanna alla Russia”

L’offensiva ha già colpito in modo tragico la popolazione ucraina: il Ministero…

Renzi attacca Letta: “Con noi piccole vendette personali, sta regalando Palazzo Chigi alla Meloni”

Matteo Renzi torna a parlare di Letta e del motivo per il…