Fondo giovani con tassa di successione, Carfagna boccia idea Letta: "Impossibile, diseguaglianza Nord Sud intollerabile"

“La tassa di successione sui grandi patrimoni? Letta ha il diritto di costruire la piattaforma politica del Pd come crede. Nel merito, la penso come Mario Draghi: è il momento di dare, non di prendere. Qualcuno ha fatto i conti: per sostenere quella proposta dovrebbero morire ogni anno 120mila super-ricchi lasciando eredità sopra i 5 milioni di euro. Vi sembra possibile?”, così Mara Carfagna ha commentato l’idea di Enrico Letta di creare un fondo per i giovani con una tassa di successione sui grandi patrimoni.

In un’intervista a La Stampa il ministro per il Sud e la Coesione, ha spiegato la sua idea a riguardo. I giovani si tutelano “Col lavoro, il riconoscimento del merito e degli stessi diritti di cittadinanza. Istruzione e formazione di qualità, servizi, accesso alla casa. La diseguaglianza tra Nord e Sud è intollerabile”.

Potresti leggere

Bollette, ecco la stangata. I dati Cgia

Caro bollette, Cgia: aumento di 91,5 mld nel 2022, +61 mld per…

La strigliata di Manfredi alla città di Napoli

La città di Napoli “è vittima di un pregiudizio che conosciamo benissimo.…

Centrodestra, la mossa di Salvini: “Gruppo unico in Europa”

Il mio obiettivo, per creare davvero  un’Europa fondata sul lavoro, sui diritti,…