I medici dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo hanno dichiarato fuori pericolo il bimbo di due anni colpito da un proiettile vagante nella serata di Ferragosto a Cortefranca, nel Bresciano. Già in giornata il bambino, che nella notte tra lunedì e martedì è stato operato, potrebbe lasciare la terapia intensiva.

Proseguono le indagini dei carabinieri su quanto accaduto. La guardia giurata di 46 anni che ha sparato è indagata a piede libero per lesioni gravissime. Indagate anche le due persone che erano con lui e che a turno avrebbero sparato.

Devono rispondere di di danneggiamenti, esplosioni pericolose. e porto abusivo di armi.

Potresti leggere

Covid, obbligo mascherine al chiuso anche ad aprile

Non c’e’ alcun automatismo che possa definire da ora la decadenza dell’obbligo…

Angela Celentano, parte la nuova iniziativa dei genitori: continuano le ricerche

La loro bambina, scomparsa nel nulla 26 anni fa, oggi di anni…

Marmolada, il gestore del rifugio: “Sentivo un suono pauroso, erano le torrenti. Colpa del cambiamento climatico”

Parla di inutili cacce alle streghe il gestore del rifugio a 3.343…