“Fino ad ora l’unita’ e’ stata il nostro valore aggiunto e dovra’ continuare. Gli organi del partito saranno riuniti. La discussione avvenga in quegli organi e non sui giornali. Decideremo della conformazione della nostra proposta sul progetto, sul programma”, è un Enrico Letta sicuro delle azioni del Partito Democratico quello che ha parlato alla segreteria nazionale, commentando quanto è avvenuto con il Governo Draghi.

Non mancano le accuse a chi sta criticando in queste ore le decisioni del PD. “Il tentativo che si sta facendo” e’ quello “di confondere le acque, di scaricare le responsabilita’ gli uni sugli altri” ma “le responsabilita’ sono molto chiare e stanno nel voto di ieri. Chi non ha dato il voto di fiducia al governo Draghi, non puo’ oggi applaudire Draghi”. Ha poi aggiunto: “Hanno scelto di affossare Draghi, noi siamo stati dalla parte giusta della storia”.

Uno sguardo al futuro e alle elezioni: “Discuteremo e decideremo della conformazione della nostra proposta, sul nostro progetto e programma, sulle modalità con cui affronteremo il voto, partendo dal fatto che abbiamo questa legge elettorale. Compagni di strada e modalità con cui questo avverrà verrà deciso insieme, collegialmente. E’ evidente che il voto di ieri impatta molto fortemente”.

Potresti leggere

Comunali, Toti blinda l’asse con il centrodestra

“All’amico Salvini, forse non bene informato dai suoi: la Lista Toti-Cambiamo ha…

Meloni risponde a Trapanese: “Si alla vostra pizza ma la famiglia è meglio con due genitori”

Si alla “vostra pizza leggendaria” ma “due genitori sono meglio di uno”.…

Elezioni, Gemma (Impegno civico): “Contro calo nascite sostenere giovani e loro diritto all’indipendenza”

  “Gli ultimi dati Istat certificano il nuovo record negativo di nascite…