Due italiani originari di Rovigo sono stati trovati morti a New York. La notizia è stata confermata dai carabinieri della cittadina veneta che sono stati avvisati dal Consolato italiano e a loro volta ne hanno dato notizia ai parenti.

I due deceduti erano soci in affari, nel settore dell’arredamento. Le vittime sono state trovate senza vita in una stanza d’albergo. Il ritrovamento sarebbe avvenuto mercoledì mattina.

Il piu’ giovane, Luca Nogaris, 38enne, era un artigiano, mentre Alessio Picelli, 48 anni, era un arredatore d”interni. Sarebbero stati a New York per motivi di lavoro. La polizia newyorkese non seguirebbe come pista principale quella di una morte violenta.

Potresti leggere

Spari in pieno giorno, ferita sorella di affiliato a clan: terrore a Portici

Spari in strada e terrore in mattinata a Portici, comune in provincia di Napoli,…

Caro bollette, i principali luoghi delle città sono al buio: la protesta da Nord a Sud

Buio su palazzi e monumenti di tutta Italia per sensibilizzare il governo…

Cuneo, rapina in gioielleria finisce nel sangue. Il titolare spara e uccide due ladri

E’ finito nel sangue l’assalto ad una gioielleria di Grinzane Cavour, storico…