Due italiani originari di Rovigo sono stati trovati morti a New York. La notizia è stata confermata dai carabinieri della cittadina veneta che sono stati avvisati dal Consolato italiano e a loro volta ne hanno dato notizia ai parenti.

I due deceduti erano soci in affari, nel settore dell’arredamento. Le vittime sono state trovate senza vita in una stanza d’albergo. Il ritrovamento sarebbe avvenuto mercoledì mattina.

Il piu’ giovane, Luca Nogaris, 38enne, era un artigiano, mentre Alessio Picelli, 48 anni, era un arredatore d”interni. Sarebbero stati a New York per motivi di lavoro. La polizia newyorkese non seguirebbe come pista principale quella di una morte violenta.

Potresti leggere

Napoli, bambina difende la madre in una lite: colpita con un calcio finisce in ospedale

12enne colpita al torace da un calcio finisce in ospedale. E’ accaduto…

Napoli, ancora disastri causati dal maltempo: crollo al corso Vittorio Emanuele

Poco fa è crollata una porzione di muro di 10 m lineari,…

Blitz di Nas e Asl, chiusa la storica pizzeria Brandi: “Insetti e prescrizioni non rispettate”

Per Nas e Asl la pizzeria Brandi è stata chiusa per 48 ore perché non ha…