Carlo Calenda ha commentato l’accordo elettorale da poco trovato con Matteo Renzi. Tra i due non c’è stato ancora un incontro di persona: “Come mai non ci siamo visti di persona oggi? Ci siamo sentiti un milione e 500mila volte. Lui ha un impegno alla Versiliana, ma ci siamo sentiti 2mila volte. Firmeremo qualcosa ma stanno gia’ firmando gli staff, faremo degli eventi di campagna elettorale assieme”.

Alla domanda se sarà il leader della coalizione ha risposto: “Sì, ne sono molto contento e onorato e ringrazio Matteo Renzi su per il gesto di generosità. Penso che quello che dobbiamo fare adesso e smetterla di parlare di alchimie e parlare di programmi. Noi abbiamo già iniziato spiegando che c’è uno spazio importante per persone che vogliono un Italia seria, che dice quello che vuole fare, che non fa una lotta contro gli altri, ma fa la lotta per il paese”.

Potresti leggere

Calenda sgomita per il Terzo Polo

“Non e’ un segreto che la mia ambizione e’ costruire una coalizione…

Negoziati Ucraina-Russia al confine bielorusso: “Non credo troveremo soluzione”

Nel corso di una conferenza stampa, il presidente ucraino Zelensky ha annunciato…

Putin: “Bucha è fake, guerra è una tragedia ma non avevamo scelta”

Secondo il presidente russo Vladimir Putin le notizie provenienti da Bucha sono…