Dramma di Ferragosto. Una donna di 63 anni e’ stata trovata morta questa mattina verso le 8:30 vicino ai binari della ferrovia della stazione di Villasanta, in provincia di Monza e Brianza.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso. Secondo i sanitari la donna potrebbe essere stata investita da un treno ma nessun testimone ha assistito alla dinamica e le cause della morte sono quindi ancora da verificare.

Diversi i disagi per il traffico ferroviario. Dalle 8:30 sulle linee Monza – Molteno/Carnate il traffico ferroviario e’ stato sospeso in prossimita’ di Villasanta proprio per il rinvenimento del cadavere della donna, per permettere alle autorita’ di svolgere gli accertamenti necessari. Dalle 11.05, secondo quanto ha riferito Rfi sul proprio sito, sulle linee Monza-Molteno/Carnate il traffico ferroviario e’ tornato regolare. A causa del ritrovamento del corpo della donna ci sono stati 15 treni regionali con rallentamenti da 10 a 70 minuti, 4 regionali limitati e 3 che sono stati cancellati.

Potresti leggere

Letta: “La destra vuole rinegoziare il Pnrr contro gli interessi del Mezzogiorno”

Enrico Letta torna a parlare del Pnrr e dei programmi della Sinistra…

Don Patriciello sotto scorta, la camorra insiste: nuove minacce fuori chiesa

“Leggete attentamente questo cartello apparso stamattina davanti alla chiesa del parco Verde…

Gruppo Wagner, l’esercito privato di Putin per rovesciare i governi nemici

Sono definiti sabotatori dal governo ucraino che da giorni è impegnato a dargli la caccia oltre…